Lunedì, 27 Febbraio 2017 14:19

Carabiniere spara al ladro: indagato per eccesso di legittima difesa

Carabiniere spara al ladro: indagato per eccesso di legittima difesa Fonte http://www.ilgiornale.it/ - di Luca Romano

Una vicenda che ha sconvolto Monte San Giusto, piccolo paesino di 8000 abitanti.

Un carabiniere in servizio, durante un posto di blocco, dopo aver intimato l'alt ad un ladro a bordo di una Fiat Bravo, ha aperto il fuoco contro il malvivente che aveva tentato di investirlo. Il colpo esploso è però stato fatale per il ladro che trasferito in ospedale è clinicamente morto. Il carabiniere adesso è indagato per lesioni colpose gravissime per eccesso di legitima difesa.

"Volevo evitare l’auto, mi sono sbilanciato ed è partito un colpo", avrebbe detto il carabiniere come riporta ilCorriere Adriatico. E dalla parte del militare si schiera tutta la comunità di Monte San Giusto: "Ha fatto solo il suo dovere - dicono all'unisono gli abitanti del paese -, e cioè quello di proteggere i cittadini. Cos'altro avrebbe dovuto fare? Stiamo dando vita a un comitato di difesa per lui e presto sarà pronto un conto corrente a sostegno di lui e dei suoi famigliari.

Ci sono carabinieri di mezza Italia che si sono dichiarati disponibili a versare soldi su quel conto". Il giovane albanese colpito è invece indagato per furto tentato e per ricettazione. In questo momento i carabinieri sono comunque impegnati nella caccia ai due complici che erano presenti nella zona della sparatoria. L'albanese è stato trovato in possesso di oggetti d'oro e di utensili per lo scasso. Dai primi rilievi seguiti dal pm di Macerata Enrico Riccioni, il proiettile avrebbe colpito il montante dello sportello dell'auto per poi finire nella testa della vittima.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Difesa Italia in breve

Difesa Italia è un’Associazione di promozione sociale, non ha scopo di lucro e persegue esclusivamente finalità di utilità sociale. I suoi principali obiettivi sono evolvibili ed aggiornabili, in ragione del cambiamento dello scenario socio-politico Italiano.

L’Associazione è democratica, opera solo e sempre nel pieno rispetto delle leggi vigenti, SUB LEGE LIBERTAS.

Leggi lo Statuto completo...

I nostri propositi

    • La promozione ed organizzazione di un movimento di opinione favorevole alla sostanziale urgente revisione dell’istituto della legittima difesa;
    • L'organizzazione di iniziative ed il supporto attivo per l’orientamento delle preferenze di voto verso i soggetti politici che hanno realmente dimostrato di volere tutelare gli interessi degli operatori del comparto ed i diritti dei legali detentori di armi, soprattutto nella prospettiva dei termini temporali del recepimento delle linee guida della revisione normativa europea, coincidenti con le prossime elezioni politiche italiane;
    Commenta per primo! Leggi tutto...